https://www.duolingo.com/Piero_Cos

Corso di sardo

Salve a tutti, sono uno studente di Linguistica di Pisa, vengo da Cagliari e vorrei creare un corso su Duolingo di sardo campidanese. In Sardegna c'è un progetto da parte della Regione per renderlo lingua co-ufficiale insieme all'italiano e si sta cercando di creare una norma standard a livello di ortografia, morfologia, fonologia, lessico e ovviamente sintassi. C'è già stata qualche proposta, molto valida, che la Regione Sardegna ha preso in considerazione, come la Norma Campidanese del Sardo Standard, a cui mi vorrei rifare per la creazione del corso. Sapete dirmi come si può iniziare o comunque darmi delle dritte a riguardo? Grazie mille :)

2 anni fa

90 commenti


https://www.duolingo.com/25031947
25031947
  • 23
  • 23
  • 6
  • 1193

complimenti ti auguro di riuscire. Io sono milanese e sarei molto contenta che qualcuno si facesse avanti per insegnarlo, è un peccato che la conoscenza dei nostri dialetti vada persa.

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Gianky15

Attenzione, il sardo non è un dialetto ma una vera e propria lingua. Mica come il romano e il milanese o il bergamasco.

10 mesi fa

https://www.duolingo.com/Piero_Cos

in realtà tutti i dialetti sono lingue! L'unica differenza è che quelle comunemente definite "lingue" sono state scelte come idiomi ufficiali di una nazione :)

10 mesi fa

https://www.duolingo.com/Nora_XCII
Nora_XCII
  • 21
  • 9
  • 6
  • 77

Anche la tua è una grande inesattezza. La maggior parte dei dialetti italiani sono lingue. Il Sardo semplicemente non appartiene a gruppi linguistici di cui facciano parte anche altri dialetti italiani (ad esempio il Piemontese è una lingua gallo-italica). Evitiamo di confondere quello che può essere un accento o una parlata con i dialetti veri e propri, che sono tutt'altra cosa.

2 mesi fa

https://www.duolingo.com/salapls
salapls
  • 20
  • 19
  • 19
  • 19
  • 17
  • 15
  • 14
  • 12

Proprio adesso ho visto questo post. Non sono italiano però sento curiosità per altre lingue italiane come il sardo, il veneto, il friuliano, etc. Se si investiga si scopre che loro esistono malgrado se le voglia nascondere. Imparararle meglio -con regole chiaramente definite- può servire anche per conoscere meglio l'italiano giacché sono collegate al latino. Credo che soltanto abbia visto qualche post su siciliano. Nessuno ha chiesto su nessun'altra lingua nonostante alcune come il veneto siano usate ogni giorno da molta gente.

Sono contento di sapere che c'è un progetto per rendere il Sardo lingua co-ufficiale e magari ci sia il più presto possibile un curso in Duolingo. Per il momento l'unica lingua parlata in Sardegna oltre l'italiano che c'è in Duolingo è il catalano (tradizionale in Alghero), sebbene il catalano algherese non sia esattamente uguale a quelli standard della Catalogna o Valencia.

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Rita..C
Rita..C
  • 25
  • 1083

Bene! Se ci fosse un corso di sardo lo seguirei!

2 anni fa

https://www.duolingo.com/paperleo

anchio!

5 giorni fa

https://www.duolingo.com/Pierpaolo314786

ottimo, anch'io sono sardo (Cagliari) ritengo che uno strumento utile come duolingo potrebbe essere di aiuto a tante persone che apprezzano la cultura sarda e pure ai tanti sardi che non parlano o quasi il sardo, resta da capire chi è autorizzato ad insegnarlo e in quale variante (campidanese, logudorese) quelle maggiormente parlate.

2 anni fa

https://www.duolingo.com/AlbiMultilingue
AlbiMultilingue
  • 10
  • 10
  • 9
  • 8
  • 8
  • 7
  • 6
  • 6
  • 4
  • 4
  • 3
  • 3
  • 3
  • 2
  • 2
  • 2

Non capisco le critiche. Hanno incubato il Klingon (mah...) che è una fanta-lingua, e non ci può essere un corso di sardo? Spero che lo inizierai il prima possibile!

2 anni fa

https://www.duolingo.com/veama

Ciao Piero, io lo sto già frequentando, un corso di sardo! Ben felice di farlo. Sono sarda ma non parlo sardo (alle famiglie un tempo veniva detto che non bisognava parlare il sardo in casa, altrimenti i bambini non avrebbero imparato l'italiano...). La tua idea è ottima e ci aiuta a non dimenticare le nostre radici. Ps: Frequentiamo il corso in nove, quattro di noi sono ragazzi stranieri che vivono in Sardegna. L'interesse c'è, eccome!

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Piero_Cos

questa è una bellissima notizia :) dove lo fai? e che variante ti insegnano??

comunque purtroppo da Duolingo non ho ancora ricevuto nessuna risposta.

2 anni fa

https://www.duolingo.com/veama

Ciao! Cagliari, vle R. Margherita, il sabato mattina. Insegnano la variante Campidanese ed in generale il sardo del sud, spesso facendo confronti anche con il Logudorese. È come un normale corso di lingue con insegnante madrelingua, tra l'altro molto preparata. :-) Si cerca di rendere viva e attuale la lingua, per evitare che, nel giro di un paio di generazioni, finisca nell'oblio... spero proseguano con i corsi!

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Piero_Cos

Non ne sapevo nulla!! è fantastico! è esattamente lo spirito con cui volevo crearlo anch'io! Per quanto riguarda la vivacità del sardo ho notato, questi giorni che ero giù in Sardegna, a Suelli in provincia di Cagliari (io abito in Toscana per studio da un anno e mezzo), che tutti ma proprio tutti -maschi, femmine, adulti, bambini e tutti i ceti sociali- parlano sardo in modo naturalissimo, ovviamente sono tutti anche competenti in italiano (onde evitare insinuazioni del tipo che si tratta di gente con basso grado di istruzione che sa solo il vernacolo familiare). Moltissimi sono diplomati, laureati o comunque studenti universitari che sanno almeno un'altra lingua straniera. Quindi possiamo dire che con il diffondersi ormai a macchia d'olio dell'inglese, chi è competente in sardo si può considerare trilingue!!! E non è una cosa da poco!

2 anni fa

https://www.duolingo.com/veama

Bello! Sono molto contenta! Nei contesti che frequento io, invece, raramente lo sento parlare (tra amiche donne, per esempio, è più raro che tra gruppi maschili) e le poche volte che lo sento, mi sembra un sardo sempre più frammisto all'italiano...

2 anni fa

https://www.duolingo.com/veama

E comunque anche chi parla sardo, quasi sempre non lo sa scrivere correttamente, o non lo sa leggere bene quando lo trova scritto... c'è molto da imparare anche per molti che credono di conoscerlo.

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Piero_Cos

mh, di dove sei tu? da me sento parlare in sardo anche le ragazze giovani. Ha tutto un suo prestigio :) Per il fatto che molte parole si stanno italianizzando è vero.. è anche normale però, come molti anglicismi stanno entrando in italiano (e in sardo).

Per il resto hai completamente ragione! Il sardo poi è molto difficile... ad es: "tempo" si dice TEMPUS, ma nel parlato normale si mette la U alla fine, quindi TEMPUSU (si chiama vocale paragogica); se ci metti l'articolo, come in SU TEMPUS, la T si pronuncia come una D "trascinata" (tecnicamente si definisce fricativa dentale sonora; inoltre al singolare la E è chiusa ma al plurale, IS TEMPUS, la E è aperta :). Questo è solo un piccolissimo esempio della difficoltà del sardo!! Capisco che studiarlo per chi non è native speaker sia moooolto difficile! Altro che tedesco o norvegese ahahah

2 anni fa

https://www.duolingo.com/veama

Io sono di Iglesias. Penso che qui in zona sia più probabile, soprattutto per una ragazza che parla sardo, che si venga considerate "grezze", più che avere prestigio... Spero che qualcuno mi smentisca! :-) Anche al corso ci hanno spiegato le paragogiche e le varie pronunce delle parole a seconda di quelle che le precedono... ma ho ancora molto da imparare!

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Piero_Cos

La storia dell'essere visti come grezzi, la capisco. Anche a Cagliari un po' è così. Ma per me è solo ignoranza. Impensabile che l'utilizzo di una lingua determini il grado di rozzezza di una persona. Uno è grezzo per le cose che dice, non per il codice che sceglie.

Se ho capito bene tu di sardo non sai una parola, giusto? Mi sono sempre chiesto come si rapportano i sardi non parlanti sardo a questo fenomeno della nostra lingua (consonanti che cambiano a seconda di ciò che c'è prima o dopo, vocali paragogiche, etc).

2 anni fa

https://www.duolingo.com/crush
crush
  • 14
  • 12
  • 6
  • 3

Ciao Piero, non so se parli l'inglese ma c'è molta gente interessata al sardo, per esempio conosco questi due fili in inglese:
Sardinian
Sardinian Resources?

Qualche giorno fa c'è stato un'altra persona chi ha inviato una richiesta all'incubatore per creare il corso, anche del dialetto campidanese. A, e non ti diranno niente finché non decideranno a creare il corso.

Buona sorte, spero che potremo studiare il sardo qui molto presto, è una lingua che m'interessa moltissimo!

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Piero_Cos

grazie mille per l'augurio :) speriamo presto! Ho letto le altre proposte! non sapevo dell'opera di Tuveri. Per caso conosci altre grammatiche del Campidanese?

2 anni fa

https://www.duolingo.com/crush
crush
  • 14
  • 12
  • 6
  • 3

C'è questo di Mondo Sardegna e un libro chiamato "Grammatica sardo campidanese". C'è anche questo: Arrègulas po ortografia, fonètica, morfologia e fueddàriu de sa norma campidanesa de sa lìngua sarda. Non so se ti servono :)

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Piero_Cos

Il secondo lo conosco bene, è quello che ho citato qui e che volevo usare come guida per creare il corso di sardo che ho proposto. Il primo è quello di Tuveri?

Comunque grazie mille :)

2 anni fa

https://www.duolingo.com/crush
crush
  • 14
  • 12
  • 6
  • 3

Mi sembra di sì, che sia il libro di Tuveri.

2 anni fa

https://www.duolingo.com/DavidePill4
DavidePill4
  • 11
  • 10
  • 10
  • 9
  • 8
  • 8
  • 6

Ottima idea, uso duolingo da poco e volevo proprio proporlo pure io, peccato non lo parli benissimo (mio padre è sardo ma si è trasferito in continente e io sono praticamente continentale ahah ogni tanto mi parla in sardo e quando vado in Sardegna mi metto un po' alla prova ma due settimane di pratica all'anno sono poche). Sarebbe bello nonchè importante per affermare l'indipendenza della lingua e della cultura sarda, speriamo si riesca a fare, qualora servisse una mano io ci sono!

1 anno fa

https://www.duolingo.com/Gianky15

Caro amico, io sono filologo in lingue orientali antiche. I miei antenati di parte paterna erano sardi di Barumini. Mi farebbe piacere imparare il sardo campidanese.

Ti auguro di riuscire nel tuo proposito. Io sarò in prima fila a prenotarmi!! Saluti cari. Su populi sardu :-)

10 mesi fa

https://www.duolingo.com/Piero_Cos

grazie mille! La volontà c'è ancora, ma non ho mai ricevuto risposta dallo staff di Duolingo, e non saprei proprio come fare

10 mesi fa

https://www.duolingo.com/mauritziu91

ciau! d'apu propostu deu puru in su "incubatore", poita incapa chi meda genti fait sa rechesta, est possibili chi calincunu de Duolingo si movat e inghitzit a fai calincuna cosa pro unu cursu nou. Sa prima fasi est de poni su cursu de Sardu in versioni "alfa" pro du svilupai. Speraus beni!

9 mesi fa

https://www.duolingo.com/BladeBaT

ne sono molto interessato! ci sono novità? hai avuto risposte?

8 mesi fa

https://www.duolingo.com/Eljanto
Eljanto
  • 10
  • 10
  • 10
  • 9
  • 8
  • 6
  • 5

È una lingua che dovrebbe essere promossa, anche tra gli italiani del continente. Magari ci fosse il corso, lo seguirei!

5 mesi fa

https://www.duolingo.com/filippo-b

Puoi proporre il corso inviando una richiesta dall'Incubator, il sito da cui vengono gestiti i corsi di lingue presenti su Duolingo.

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Piero_Cos

ok, ho fatto :) ora aspetto una risposta! Grazie!

2 anni fa

https://www.duolingo.com/_Null_

e io aspetto con ansia dato che la lingua mi interessa e dato che per metà sono sardo XD

2 anni fa

https://www.duolingo.com/het_aapje
het_aapje
  • 25
  • 23
  • 12
  • 11
  • 10
  • 8
  • 7
  • 6
  • 5
  • 5
  • 4
  • 3

Penso che è importante! Se vuoi creare un corso di sardo, puoi inviare una richiestra nell'incubatrice: https://incubator.duolingo.com/ Buona fortuna! :)

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Rafforza
Rafforza
  • 14
  • 11
  • 3
  • 3
  • 2
  • 2
  • 2

se l'hai fatto, me lo prenderebbe.

Ho sentito che Sardo è la lingua più simile a Latino.

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Piero_Cos

se intendi il corso, no ancora non l'ho fatto. Il sardo, sopratutto quello del nord Sardegna è la lingua più simile al latino, se vogliamo è un dialetto latino con 2000 anni di età :)

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Rafforza
Rafforza
  • 14
  • 11
  • 3
  • 3
  • 2
  • 2
  • 2

scusa, intendevo se lo fai. err grazie

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Berto29441
Berto29441
  • 25
  • 25
  • 25
  • 18
  • 16
  • 12
  • 9
  • 636

"Se l'hai fatto, lo prenderei": la sua frase vorrebbe dire che c'è un "egli" che prenderebbe questo corso per lei. Niente maiuscola per gli aggettivi che indicano lingua e nazionalità: "Ho sentito che IL sardo..." Ma non è vero. Ha molte parole "latine", ma non ne ha la struttura (la "sintassi").

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Rafforza
Rafforza
  • 14
  • 11
  • 3
  • 3
  • 2
  • 2
  • 2

grazie berto, non lo so che cosa pensavo quando ho scritto quello.

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Berto29441
Berto29441
  • 25
  • 25
  • 25
  • 18
  • 16
  • 12
  • 9
  • 636

...succede a tutti. Grazie a lei

2 anni fa

https://www.duolingo.com/giovanni361453

Guarda che il sardo è uno e la regione ha codificato la LSC

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Piero_Cos

in che senso il sardo è uno?? Io sapevo che il dibattito su "lingua sarda comuna" e la "norma campidanesa de su sardu standard" era ancora aperto. Fatto sta che io proponevo un corso di Sardo Campidanese oltre che per questo motivo anche perché è la varietà più parlata! Il logudorese di contro ha più storia letteraria. Comunque, il sardo è una lingua "astratta", ci sono almeno 4 macrodialetti (Logudorese, Nuorese, Campidanese e Arborense) anche se di solito li si riduce a Logudorese (includente Nuorese) e Campidanese (con l'Arborense, e se vogliamo vederlo come entità separata, l'Ogliastrino). Inoltre il campidanese è la variante del capoluogo della Sardegna. Spiegami meglio cosa intendi :)

2 anni fa

https://www.duolingo.com/nicola793697

Caro Piero, ti avevo detto che non ha senso.... Dovresti fare un ingente investimento di tempo e denaro senza avere nessun riscontro. E Se leggi i commenti a te indirizzati non sono l'unico a dirtelo, ma è così. Sarebbe inutile. Magari sono stato brutale, però e così. Saresti l'unico a fare il tuo bel corso di Sardo Campidanese. Sai che figata!!! Si, forse un giorno potresti venderlo a qualche Comune.... Allora avrebbe senso... ..per te.

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Piero_Cos

Forse c'è qualcosa che mi sfugge. Avevo capito che duolingo offrisse dei corsi gratuiti e creati da utenti che hanno voglia di prendersi l'impegno di mettere su un corso di lingua. Se ci voglio investire del tempo, e denaro (credi che per farlo debba spendere ingenti quantità di soldi, perché?) è una cosa che ovviamente ho già valutato e non ho nessuna intenzione di diventare famoso con questo corso di campidanese o.O Mi era venuta l'idea perché da anni sento dire che, se esistesse un corso, moltissimi sarebbero curiosi di provare a studiare questa lingua. Anche se nessuno lo farebbe a me che importa?? Io mi sto laureando in Linguistica alla magistrale e starei semplicemente mettendo in pratica quello che ho imparato e quello che so da parlante bilingue. Non mi è mai passata manco per l'anticamera del cervello che da questo corso ne avrei potuto ricavare dei soldi, addirittura vendendolo ai comuni!!! Ma perché dovrebbero comprarlo?? E poi in realtà siete solo tu e un altro che avete bocciato l'idea. E anche fuori di qui sento tantissimi che dicono che lo vorrebbero fare, quando è pronto. Quindi, di cosa stiamo parlando?????

2 anni fa

https://www.duolingo.com/giovanni361453

La norma campidanese de su sardu standard non esiste esiste la norma standard del sardo scritto poi ognuno parla come crede.

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Piero_Cos

Ma in base a cosa parli? Certo che esiste, se mi dai un contatto ti mando il pdf del "manuale di sardo campidanese". E comunque lo puoi trovare ovunque in internet. Tra l'altro la norma di standardizzazione è curata da linguisti importanti come Blasco Ferrer. Aggiungo che il comune di Cagliari, che è forse l'unico comune che attivamente si è impegnato a promuovere un bilinguismo ufficiale, ha adottato nel 2010 proprio la norma campidanese. La tua affermazione è molto naive: la gente non parla come crede, parla la varietà della sua comunità linguistica (solitamente quella del comune di residenza). Di varietà ce ne sono così tante perché il sardo non è mai stato lingua nazionale (non essendo mai stata nazione la Sardegna) quindi non ha mai subito un processo di standardizzazione da parte delle istituzioni governative e delle varie "accademie della Crusca", quindi quasi ogni comune ha la sua "parlata tipica". Questo si vede anche con l'italiano e i suoi dialetti, che ora sono varianti dell'italiano, perché piano piano si stanno avvicinando sempre di più allo standard, ma prima erano lingue a se stanti. Siamo in questa fase perché il processo di standardizzazione dell'italiano è relativamente recente (perché recente è la nascita dell'Italia come entità statale) rispetto a, per esempio, quello del francese, del tedesco, etc. La standardizzazione è avvenuta per tutte, e sottolineo tutte, le lingue nazionali del mondo. L'ultima lingua ad essere stata standardizzata è il maltese, e la cosa è riuscita abbastanza bene; un'altra lingua standardizzata di recente è l'ebraico. Detto ciò, lo ripeto per l'ennesima volta, io voglio fare un corso di lingua sarda Campidanese, attenendomi il più possibile alla proposta di standardizzazione avanzata dal "Comitau Scientìficu po sa normalisadura de sa bariedadi campidanesa de sa lìngua sarda". Questo non significa che siccome un'istituzione politica non la usa o ne usa un'altra versione non sia una lingua degna di essere studiata. Se facessimo questo ragionamento non dovremmo studiare il cinese cantonese, il gaelico, una qualsiasi lingua dei nativi americani negli USA, in Messico, Sud America o Canada, come il quechua, il nahuatl, il tupil, le lingue navajo, solo per fare alcuni esempi. Spero di aver chiarito la situazione! ciao :)

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Berto29441
Berto29441
  • 25
  • 25
  • 25
  • 18
  • 16
  • 12
  • 9
  • 636

Per giovanni361453: Leggo in Wickipedia che, ad esempio, "acqua" si dice s'abba (log.), s'acua (camp.), l'ea (gall.), l'eba (sass.), l'algua (algh.), l'aegua (tabarc.). E lei, per dire che il sardo è uno, tira fuori questa LSC (Limba Sarda Comuna) che ovviamente si "aggiungerà" agli altri "idiomi" sardi?

2 anni fa

https://www.duolingo.com/giovanni361453

Caro Berto tu non sei molto informato in fatto di lingua sarda altrimenti avresti dovuto sapere che "Abba e acua " sono parole sarde mentre le altre sono lingue minoritarie cioè non sarde. Per rispondere a piero: sappi che la lingua sarda è stata utilizzata fino al 1800 è esistito lo stato sardo dai tempi di Eleonora d'arborea esiste una sola nazione sarda con una lingua sarda, e non due, e le lingue minoritarie ( tabarchino, gallurese, sassarese, catalano). Io sono un insegnante elementare che insegna lingua sarda in cinque classi utilizzando la grammatica codificata nella LSC e parlando il sardo del mio paese. Sarebbe be veramente interessante che il comune di cagliari utilizzasse la lingua sarda visto che non ho trovato traccia alcuna

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Piero_Cos

Sul fatto che gallurese, sassarese, etc non siano dialetti sardi, è vero! Ma, mi dispiace caro Giovanni, non è mai esistito uno stato sardo: ci sono stati i Giudicati, ma sappiamo tutti che i sovrani non erano mai veramente "sardi", provenivano sempre da famiglie aristocratiche "straniere", anche se è vero che l'epoca medioevale, quindi il periodo dei Giudicati, è stata la fase sarda di maggiore autonomia! Una lingua sarda unica non esiste, come non esiste una lingua italiana unica. Esiste l'italiano standard, ma è un'astrazione, di fatto nessuno lo parlo, è solo un punto di riferimento, che serve ed è giusto ci sia, basato sul toscano. Col sardo bisognerebbe fare una cosa simile se lo si vuole come lingua della nazione sarda, che è una. Le lingue sarde però, come ho già detto, sono almeno quattro (logudorese, nuorese, campidanese e arborense, Virdis 1988). Più che lingue sono varietà di una lingua che di fatto non esiste.

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Berto29441
Berto29441
  • 25
  • 25
  • 25
  • 18
  • 16
  • 12
  • 9
  • 636

Scusi, signor Piero, ma all'Università insegnano che l'italiano non c'è? Io una certa conoscenza dell'italiano ce l'ho, ma di italiano "standard" non ho mai sentito parlare. C'è un italiano "corretto" (sempre meno usato, a partire dal "tu" al posto del "lei") e un italiano "scorretto": punto. E - vede? - la differenza essenziale fra lingua e dialetti sta proprio qui: il dialetto si parla per come lo si è appreso oralmente dalla madre, dove non esistono regole né d'ortografia né di sintassi, tutte cose "noiosissime", ma che costituiscono "la" lingua, che si deve STUDIARE e studiare stanca. Forse all'Università questa differenza non la insegnano, perché oggi, a parlar male dei dialetti, si corrono pericoli: potrebbero venir meno i sussidi dello Stato per l'insegnamento delle varie "lingue": friulana, ladina, sarda, eccetera e potrebbe aumentare la disoccupazione...

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Piero_Cos

Buongiorno sig Berto, Vorrei suggerirle innanzitutto che è giustissimo avere una variante standard di una lingua, perché è l'unico modo per far sì che la lingua sopravviva e non sia soppiantata fa lingue politicamente ed economicamente più pesanti come italiano e inglese. Quindi non me la sento di criticare il signor Giovanni perché insegna la LSC, che è vero che è più astratta della birba campidanese, ma è anche vero che non è questo l'impedimento. Io contestavo il fatto che, da quello che so, e probabilmente mi sbaglio, il dibattito tra le due scelte è aperto e il comune di Cagliari ha scelto la norma campidanese, lasciando aperte le porte a tutte le varietà locali. Per rispondere alla domanda sull'italiano, dovrei dargli dei manuali di linguistica generali. Provo in due parole a spiegare. Lo standard, vale per tutte le lingue nazionali del mondo, è la variante curata dalla varie accademie della crusca, chiamo così gli enti occupati nella purezza delle lingue, che di fatto nessuno parla. È la lingua dei notiziari, delle riviste specializzate, degli atti legislativi, etc. È un modello al cui il parlante si attiene ma che non parla effettivamente, ognuno ha influenze della sua regione, ha il suo accento, ha il suo slang, ha il suo gergo settoriale e una serie di espressioni idiomatiche e continui neologismi che rendono la lingua di ognuno pressoché unica, ma sempre con punto di riferimento lo standard. Dire che c'è un italiano corretto e uno scorretto non significa niente purtroppo. I dialetti non hanno regole ortografiche e le lingue nazionali sì proprio perché i primi non sono standardizzati :) sintassi etc ci sono anche nei dialetti perché sono cose che un parlante sa inconsciamente.

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Berto29441
Berto29441
  • 25
  • 25
  • 25
  • 18
  • 16
  • 12
  • 9
  • 636

Per Piero_Cos :Scusi, le rispondo qui perché sotto la sua ultima risposta non c'è "Rispondi", ma solo "Regala lingot".... Grazie per la sua cortese risposta. Lei capirà che è difficile convincere (o farsi convincere) con poche righe. Mi lasci però sottolineare un aspetto sempre trascurato da chi inneggia ai dialetti: rendono enormemente più difficile l’apprendimento della lingua che, volenti o nolenti, siamo costretti ad usare in ogni contatto che disti più di qualche chilometro da casa nostra. Gente che parla alla TV (probabilmente con laurea) che mette doppie “b” e “g” dappertutto (probabilmente è “probbabbilmente” e Palazzo Chigi “Palazzo Chiggi”), scolari veneti che devono imparare che “anno” ha due “n”, perché loro lo scrivono con una soltanto, non avendo doppie di sorta, sardi di posizione elevata (presidenti della Repubblica!) che non sanno togliersi quella loro cadenza che …non è della Repubblica. Le lingue “standard”: lei sicuramente ripete ciò che ha sentito da luminari suoi professori. Umilmente constato che i linguisti moderni complicano le cose semplici. Poniamo che lei dica “io ho stato”: è italiano non-standard? E’ un francesismo lezioso? O è un italiano da semianalfabeti? Ricordo d’aver letto, in una grammatichetta di greco, che il “testo veniva offerto per pericopi”. “Estratti” o “brani” era troppo elementare. Vuol mettere parlare di diacronia anziché di mutazione dovuta al tempo? O di lemma anziché di parola base? Ma gli esempi che cito sono almeno “italiano”, mentre standard è inglese, che l’ha preso dal francese étendard, che è l’italiano stendardo, che deriva dal latino extendere…: insomma un qualche cosa attorno al quale radunarsi (come per “club”, bastone del capo, attorno al quale si radunava la tribù). E la linguistica non ha saputo trarre vocabolo più acconcio, posto che ve ne fosse bisogno? Siamo in brutte mani, mi creda. Non la seguo sull’italiano “non standard”. Quale sarebbe? Chi lo parla? Soprattutto, chi lo insegna? So che vi è un infinito numero di “insegnanti” d’italiano che l‘italiano non lo conoscono, ma non credo siano riuniti in un’altra non-lingua-non-standard “standardizzata”. La lingua è proprio un dialetto (Bembo-Dante- Scuola Siciliana), ma riveduto e corretto, che una nazione ha scelto perché ha ritenuto essere (a torto o ragione non interessa: non si rifà la storia ad ogni stormir di vento) il migliore. I toscani han voglia di chiamare “vernacolo” il loro dialetto (e perché non sanno cosa voleva dire “verna”, in latino, altrimenti se ne guarderebbero bene): il loro è un dialetto come gli altri, a volte peggiore (quella insopportabile “gorgia”!) Ma la lingua dovrebbe unire tutti sotto quello “stendardo” che è l’Italia. I dialetti riducono questa bandiera a tanti piccoli fazzoletti. E le “Accademie della Crusca”! La nostra è sbagliata sin dal nome. Doveva, semmai, chiamarsi “Accademia della Farina”. Ma quale crusca trattiene? La consulti, su internet: per lei Accademia quasi tutto va sempre bene. Aveva persino tirato fuori (facendo poi precipitosamente marcia indietro) che il plurale dell’euro moneta è “euri”, dimenticando che non si parla di venti e che il plurale di una parola straniera rimane inalterato. L’ho tirata troppo lunga. Mi scusi. Le auguro buoni studi e un felice futuro.

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Piero_Cos

Caro Berto, lei non può essere più in torto. Per cominciare, i dialetti non influenzano l'apprendimento di nessun'altra lingua. I dialetti, che già dialetto è una mera espressione politica più che linguistica, perché significa "lingua parlata in una nazione in cui la lingua ufficiale è un'altra" e l'unica differenza con le lingue ufficiali è che i dialetti non sono standardizzati, cioè non hanno un'ortografia fissa e ci sono molte variabilità lessicali. Si fanno corsi di dizione per lavorare in TV o in teatro proprio per avere una parlata neutra ma non c'entra niente col saper parlare italiano. In Sardegna e in genere nel meridione non riconosciamo le vocali aperte o chiuse e lasciamo al contesto la comprensione diversa di venti (numero) e venti (scirocco, etc). L'italiano non standard non è una realtà fissa. Sono tutte le varianti regionali, locali e addirittura personali, che arricchiscono la lingua e talvolta alcuni termini non standard entrano nei dizionari. Il non standard è la lingua naturale, imparata gradualmente da quando si è piccoli. Lei confonde con italiano parlato male e non si rende conto che le regole della grammatica insegnata alle elementari sono valide solo in determinati contesti e che la lingua è viva. Diciamo che ha una concezione del mondo molto fascista e retrograda, ignorando il potere del bilinguismo, che è ormai provato che reca solo benefici. Non sa molto manco di storia. L'italiano non l'ha scelto la nazione. Per via di importanti potere letterarie in toscano, il fatto che la toscana è sempre stata forte economicamente (medioevo, rinascimento etc) e altri fattori ha portato l'italiano a essere la lingua dei volti d'Italia e la lingua veicolare per comunicare tra i vari stati d'Italia. Con l'unità è stato scelto come lingua nazionale, è stato standardizzato e si è iniziato a insegnarlo nelle scuole. Ovviamente nei decenni so è evoluto, ora che è lingua madre di moltissimi e quindi usato in contesti reali. Vernacolo è un modo di chiamare una parlata, ed è a metà strada tra dialetto e lingua. Lei ancora una volta confonde etimologia con il senso attuale della parola, che quasi mai è lo stesso. Un'altra cosa che a quanto pare ignora è che non c'è una regola per i plurali stranieri. Li si è sempre lasciati invariati perché era quella la tendenza. Ora se nota si usa mettere la s, se sono inglesi. Le regole non esistono, esistono le abitudini d'uso e come le avevo già detto fanno riferimento alla lingua standard. Senza offesa, ma parlare senza conoscere spesso dà luogo a tante castronerie e ora non posso rispondere a tutte. Più tardi, dal PC, sarò più chiaro.

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Berto29441
Berto29441
  • 25
  • 25
  • 25
  • 18
  • 16
  • 12
  • 9
  • 636

Per Giovanni361453. Riportavo quanto leggevo. D'altro canto, il fatto che lei non sia d'accordo nemmeno con un altro sardo, a me indica che non vi siano idee chiarissime in merito, nemmeno fra...lei e lei. Come spieghi che (almeno!) due "lingue" sarde siano secondo lei una, continua ad essermi profondamente oscuro, né si sofferma sul fatto che una "lingua" ufficiale - ovviamente imposta - dovendo prendere dall'uno e dall'altro idioma, sarebbe mal vista sia dagli uni che dagli altri. Aggiungo, a proposito di lingue: lei - maestro! - insegna che agli sconosciuti si dà del tu? E lo dà a me? Chi gliene ha dato il permesso?

2 anni fa

https://www.duolingo.com/giovanni361453

Mi scuso per aver leso sua maestà dandole del tu e per l'altro non capisco come si permetta di parlare di cose che lei non conosce.

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Berto29441
Berto29441
  • 25
  • 25
  • 25
  • 18
  • 16
  • 12
  • 9
  • 636

Le ha offeso solo la lingua italiana, che dovrebbe insegnare

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Eden_96
Eden_96
  • 11
  • 10
  • 9
  • 6
  • 4

anche io sono sarda! complimenti, hai avuto una bellissima idea!

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Gabriponte22

Sì, vai nell'incubatrice incubator.duolingo.com fai richiesta, in uno dei due campi premi il pulsante "Other Language" e metti "Sardinian". Poi compili il resto

2 anni fa

https://www.duolingo.com/ClaudioAgl1
ClaudioAgl1
  • 25
  • 25
  • 25
  • 25
  • 25
  • 25
  • 25
  • 25
  • 25
  • 25
  • 24
  • 22
  • 21
  • 19
  • 15
  • 14
  • 14
  • 13
  • 13
  • 13
  • 12
  • 12
  • 12
  • 12
  • 10
  • 9
  • 8
  • 6
  • 3
  • 2
  • 2
  • 765

Magari! :)

1 anno fa

https://www.duolingo.com/PascaleCol2

Io non sono sarda ma abito in Sardegna e mi piacerebbe impararlo. Tutti i corsi di sardo che ho visto sono per madrelingua (un po' come a scuola c'è italiano). Servirebbe un corso di sardo come lingua straniera. Speriamo che prima o poi si riesca a metterlo in piedi

1 anno fa

https://www.duolingo.com/veama

Io l'anno scorso ho frequentato un corso di sardo a Cagliari, alla scuola di lingue Oneword, credo che lo possano anche rifare ma occorra un minimo di 6 partecipanti. Se qualcuno è interessato, io lo rifarei nuovamente!!!

1 anno fa

https://www.duolingo.com/PascaleCol2

L'insegnante non si chiamava Marcella?

1 anno fa

https://www.duolingo.com/veama

Sì, veramente brava! Io mi sono trovata benissimo! Hai frequentato anche tu?

1 anno fa

https://www.duolingo.com/PascaleCol2

No ma la conosco e sapevo che l'anno scorso ha fatto un corso a Cagliari.

1 anno fa

https://www.duolingo.com/PascaleCol2

Marcella mi ha detto che la lezione di prova sarà il venerdì 24 alle 15.00

1 anno fa

https://www.duolingo.com/veama

Sì, ho saputo. .. Grazie! :-)

1 anno fa

https://www.duolingo.com/veama

Ciao, non so dove abiti e quindi se ti viene bene, ma venerdì 17 marzo, dalle 15 alle 16, nella scuola che ti dicevo, a Cagliari, c'è una lezione prova gratuita del corso di sardo che si terrà ad aprile! Se ti può interessare, contattali!

1 anno fa

https://www.duolingo.com/PascaleCol2

grazie, Si Marcella mi ha detto che cercavanodi rifare l'esperienza dell'anno scorso. ma mi è difficile esserci.

1 anno fa

https://www.duolingo.com/catiuzza

Io pure lo voglio fa... Ma so sicula...

1 anno fa

https://www.duolingo.com/Gjo77
Gjo77
  • 14
  • 9
  • 5
  • 2

Sono molto interessato in questa lingua! Ho sentito parlare di una "Limba Sarda Comuna" dalla Regione Sardegna e da Wikipedia (https://www.wikiwand.com/it/Limba_Sarda_Comuna e http://www.regione.sardegna.it/documenti/1_72_20060418160308.pdf) - Per creare un corso di Sardo bisogna recarsi a questa pagina: https://incubator.duolingo.com/ - Anche se sono passati due anni da questo post spero di essere stato utile, appresto!

4 mesi fa

https://www.duolingo.com/GiuliaBrau18

BRAVOOO

4 mesi fa

https://www.duolingo.com/Nico675672

Salve, anche io ho contribuito al corso "Sardinian language Sardu" per parlanti inglese. Ancora nn mi rispondono

2 mesi fa

https://www.duolingo.com/Nico675672

Salve, anche io ho contribuito al progetto "Sardinian language Sardu" ma nn mi rispondono ancora.

2 mesi fa

https://www.duolingo.com/nicola793697

ma dai.....un corso di sardo? .....e a chi credi possa interessare? I sardi fanno a gara per imparare l'inglese e tu vuoi fare un corso di sardo?

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Piero_Cos

in realtà i corsi di lingua sarda inseriti a livello scolastico in Sardegna hanno avuto molto successo! Voler imparare l'inglese è un attitudine ormai globale perché, sappiamo tutti, è la nuova lingua franca. Questo non implica a qualcuno di volere e poter imparare una terza lingua.

2 anni fa

https://www.duolingo.com/nicola793697

Hanno avuto molto successo? Come non detto allora....

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Piero_Cos

sì! Anche prima che la questione assumesse i risvolti politici odierni, quand'ero alle medie, c'era il corso di lingua sarda e tutti ne eravamo contenti. Il problema è sempre una questione economica, soprattutto, e quindi di una mancanza di formazione alla didattica di docenti, perché non è che basta saper parlare il sardo per essere in grado di insegnarlo, e di inserimento come corso effettivo nelle scuole, etc.

2 anni fa

https://www.duolingo.com/nicola793697

Tutti ne eravate contenti? Boh... beati voi che avete tutto questo tempo da perdere...

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Piero_Cos

perché studiare una lingua dovrebbe essere tempo perso? Poi fare un corso non obbliga chi non è interessato a partecipare :)

2 anni fa

https://www.duolingo.com/-oizys-

invece lasciare le tue critiche tutt'altro che costruttive sui forum di duolingo dà chiaro segno di quanto tu sia impegnato, vero? :)

2 anni fa

https://www.duolingo.com/claudia744139

A me potrebbe interessare ad esempio...

2 anni fa

https://www.duolingo.com/IvanMurgia

Sarebbe un ottima idea un corso di lingua sarda

2 anni fa

https://www.duolingo.com/nicola793697

Ma vi rendete conto che i corsi si fanno di inglese, di spagnolo, di francese, di russo, di cinese ecc. ecc E voi state sponsorizzando un corso di Sardo? Ma pensate veramente che ci possa essere qualcuno, che non sia sardo, che voglia imparare il sardo? E allora facciamolo anche di napoletano, di Siciliano, di romano, di toscano, di veneziano... Adesso dirette: "Ma quelli sono dialetti!! Il Sardo è una lingua! La nostra è una lingua è va tutelata perché bla bla bla e bla bla bla e bla bla bla...". Sarebbe un ottima idea? Direi un idea inutile. Che patetici....

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Piero_Cos

Addirittura patetici! Non credo che l'esistenza di un corso implichi da parte tua un onere a seguirlo.

2 anni fa

https://www.duolingo.com/IvanMurgia

al contrario, in realtà non so se il veneziano e il siciliano siano dialetti, a me non risulta patetico il tentativo di creare questo corso, questione di punti di vista.....

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Piero_Cos

hai ragione: veneto, veneziano, piemontese, siciliano, e un sacco di altri "dialetti" sono considerati dai linguisti vere e proprie lingue. Sono parlate fortemente italianizzate, per ovvietà di cose, sopratutto durante il 900 ma preservano ancora un sacco di peculiarità che ne determinano lo status di lingua :) Con il sardo questo è ancora più vero in quanto essendo parlato su un'isola, quindi molto meno incline a influssi esterni, ha mantenuto e sviluppato caratteristiche proprie. Non a caso si dice che sia la lingua romanza più vicina al latino!

2 anni fa

https://www.duolingo.com/marcocalab7

Piero: stai sprecando il tuo tempo. Chi ti ha risposto ignora la peculiarità linguistica del sardo, tale da renderlo - io non ne capisco, però mi informo- a detta di tutti gli studiosi, più simile ad una lingua che a un dialetto. Dunque sì, fai bene a cercare di promuovere la lingua sarda. Ho qualche dubbio che siffatto corso riscuoterà un grande successo fuori dall'Isola o forse fuori da Sardegna e Corsica. Ma ti auguro il meglio. Oh, e auguri per i tuoi studi, sai!

2 anni fa

https://www.duolingo.com/Gianky15

No, cosa dici. Forse non lo sai ma in Giappone hanno creato un corso di lingua sarda all'Università. Informati. Saluti e Buon Anno :-)

10 mesi fa

https://www.duolingo.com/Piero_Cos

Sì lo so, e non solo in Giappone! Senza andare lontano, anche in Sardegna esistono vari corsi scolastici e non di lingua sarda. Io intendevo crearne uno qui su questa piattaforma :) Buon anno a te

10 mesi fa

https://www.duolingo.com/ClaudioAgl1
ClaudioAgl1
  • 25
  • 25
  • 25
  • 25
  • 25
  • 25
  • 25
  • 25
  • 25
  • 25
  • 24
  • 22
  • 21
  • 19
  • 15
  • 14
  • 14
  • 13
  • 13
  • 13
  • 12
  • 12
  • 12
  • 12
  • 10
  • 9
  • 8
  • 6
  • 3
  • 2
  • 2
  • 765

Ciao Piero_Cos. Forse può interessarti sapere che un'utente ha fatto una proposta a Duolingo per un corso di latino e non avendo avuto risposta per molto tempo ne ha creato uno non ufficiale qui (https://www.duolingo.com/comment/8053459$from_email=comment&comment_id=25530543) e soprattutto un vero e proprio corso sulla piattaforma Memrise (https://www.memrise.com/course/748509/latin-for-duolingo/) poi completato da un altro utente (https://www.memrise.com/course/906792/carpelanams-duolingo-latin-sentences/). Buon anno. :-)

10 mesi fa
Impara una lingua in soli 5 minuti al giorno. Gratis.