https://www.duolingo.com/filippo-b

Pratica illimitata

Riprendo una discussione che attualmente si sta svolgendo nel duolingo in inglese (se volete approfondire questo è il link: http://www.duolingo.com/comment/1687934) su una proposta che mi sembra molto interessante: la possibilità di fare pratica in maniera illimitata, senza un numero finito di domande. È più facile imparare senza la preoccupazione di sbagliare e la frustrazione di dover ricominciare da capo. Cosa ne pensate?

4 anni fa

5 commenti


https://www.duolingo.com/happymilk
happymilk
  • 25
  • 23
  • 6
  • 800

Non so. nel senso che duolingo è basato come un gioco in cui devi fare un punteggio per andare avanti e l'eventualità di perdere i 10 punti di un esercizio sono visti come uno sprono per essere più concentrati. Concordo sul dire che si farebbero più punti senza il rischio di perderli per troppo errori... ma si perderebbe anche delle motivazioni per stare attenti. In ogni caso si fanno esercizi anche quando non si portano a casa i 10 punti e, secondo me, è questo l'importante. I punti sono solo una motivazione in più e questo non andrebbe modificato. PS: in ogni caso le sfide a tempo danno punti su ogni singola risposta... quindi in un certo senso c'è già questa cosa

4 anni fa

https://www.duolingo.com/0523Emilio

Sono d'accordissimo meglio lasciare le cose come stanno.

4 anni fa

https://www.duolingo.com/filippo-b

Sì, è vero che è un gioco, ed è vero anche la difficoltà di guadagnare punti può essere uno sprone per imparare, io infatti parlavo di aggiungere la possibilità di fare pratica e basta, senza togliere le altre.

Io faccio spesso gli esercizi a tempo, e devo dire che se da un lato sono stimolanti perché ti spingono a pensare in fretta, quasi d'istinto (un po' come quando parli una lingua nella vita reale, dove non puoi fermarti venti secondi a pensare), dall'altro lato sono esercizi accessibili a pochi perché bisogna conoscere bene la materia (è molto frustrante arrivare alla terza/quarta domanda e non poter andare avanti perché è finito il tempo) e bisogna essere dei dattilografi. In più è quasi impossibile segnalare gli errori o partecipare ad una discussione, oppure capire un errore. Quando sbagli vai avanti quasi senza guardare perché altrimenti scade il tempo, quando vuoi capire un errore e apri la discussione, o leggi in fretta quello che c'è scritto, oppure scade il tempo e si chiude tutto.

A mio avviso questi sono disincentivi per imparare e anche per giocare, manca una via di mezzo per quelli che non sono alle prime armi, ma neanche espertissimi, per questo sono d'accordo con l'aggiungere la pratica senza tempo limite o un massimo di errori.

4 anni fa

https://www.duolingo.com/happymilk
happymilk
  • 25
  • 23
  • 6
  • 800

Una modifica del genere porterebbe sicuramente a fare meno pratica perchè alla fine si accumulerebbero punti per ogni risposta corretta e non si rischierebbe di perderne nessuno per troppe risposte sbagliate. E se venisse mantenuta la struttura a livelli e lezioni sarebbe molto più facile andare avanti perchè prima o poi (senza il limite dei cuoricini) una lezione c'arrivi a finirla. Però a me rifare una lezione che non ho finito è servito. Perchè l'ho ripassata subito e perchè mi son potuto soffermare due o più volte sulle stesse domande e gli stessi aspetti. Quindi no. A me sta bene andare avanti più lentamente in cambio di una migliore comprensione. Può essere frustrante (e per me che non so per niente l'inglese lo è di sicuro) sbattere venti volte la testa sullo stesso esercizio... ma alla fine credo che i concetti mi resteranno meglio in testa se mi son costati più fatica :)

4 anni fa

https://www.duolingo.com/robertino.1975

Anch'io sono d'accordo che è meglio lasciare le cose in questo modo.

4 anni fa
Impara una lingua in soli 5 minuti al giorno. Gratis.