1. Forum
  2. >
  3. Topic: Italian
  4. >
  5. il primo Teatro che avvicina…

https://www.duolingo.com/profile/Yuri352061

il primo Teatro che avvicina Milano alle capitali dello spettacolo

Ciao. Questo è un fragmento di uno esercizio. L’obettivo è porre i verbi nella forma corretta. Giu sono le risposti corretti. Ma “avvicina” no dove essere nel Congiuntivo (avvicini)?

Questa è la nuova sfida della Compagnia della Rancia che con Pinocchio ha raggiunto il suo terzo obiettivo: quello di inaugurare in Italia il primo Teatro che avvicina Milano alle capitali dello spettacolo. Il musical Pinocchio è adatto ad un pubblico eterogeneo come le molte fiabe che sono alla base di musical di enorme successo tra il pubblico adulto.

September 25, 2018

5 Comments


https://www.duolingo.com/profile/Emy__3

Ciao Yuri, in questo caso non è stato utilizzato il congiuntivo perchè chi parla fa riferimento ad un'azione certa perchè già compiuta, ed inoltre oggettiva, osserva:

...della Compagnia della Rancia che con Pinocchio ha raggiunto il suo terzo obiettivo...

quindi lo spettacolo di Pinocchio si è già svolto a Milano (obbiettivo già raggiunto) e di conseguenza la città si è già avvicinata per prestigio e qualità ad altre capitali dello spettacolo:

il primo Teatro che avvicina Milano alle capitali dello spettacolo.

"avvicina" qui è uguale a ha avvicinato oppure a sta avvicinando, quindi c'è un evento compiuto certo e oggettivo e l'indicativo è il modo che si usa in tali casi.


Note about the subjunctive mood

It has two main attributes:

1) it refers to an uncertain, hypothetical, uncompleted action

2) it's related to the subjective sphere since by using it you can't express a concept objectively.

In fact, it is the opposite of the indicative, which is the mood used in your sentence (certain and objective event completed).

For this reason the subjunctive can express:

  • personal feelings, sentiments

Mi disturba che tu sia qui.
(I'm bothered that you're here. - feeling)
Mi dispiace che tu mi abbia frainteso.
(I'm sorry you misunderstood me. - feeling)
Mi piace molto che lei sia così ottimista.
(I really like that she's so optimistic. - feeling)
Mi rallegra che tu sia venuto qui.
(I'm glad you came here. - feeling)

  • will / preference

Voglio che te ne vada subito.
(I want you to leave now. - will)
Preferisco che tu mi dica la verità.
(I prefer you to tell me the truth. - preference)

  • wish / expectation / hope

Desideravo che fossi diverso.
(I wanted you to be different. - wish)
Vorrei che tutto fosse perfetto.
(I wish everything to be perfect. - wish/expectation/hope)
Spero che tutto possa cambiare presto.
(I hope everything can change soon. - hope/expectation)

  • fear / anxiety e.g.

Lei teme che sia troppo tardi per rimediare a quell'errore.
(She' s afraid it's too late to make up for that mistake. - fear/anxiety)

  • urgency and necessity

E' importante che tu parli con lui.
(It's important that you talk to him.- urgency/necessity)

  • guess /possibility

Ipotizzo che lui sia al lavoro.
(I assume he's at work. - guess/possibility)

  • doubt

Dubito che lui verrà alla festa.
(I doubt he'll come to the party. - doubt)
Non sono certo che tu sia così d'accordo.
(I'm not sure you agree with me so much. - doubt)

  • opinions / thoughts

Credo che tu sia una persona molto sicura di te.
(I think you're a very confident person. - opinion/thought)
Non penso che tu possa vincere quella gara!
(I don't think you can win that race! - opionion/thought)
Ho l'impressione che lei abbia qualche problema.
(I have a feeling she' is having some troubles. - opinion/thought)

  • order / advice e.g.

Lui ordinò che fosse fatto in quel modo.
(He ordered it to be done that way. - order)
Esigo che tu mi dia delle spiegazioni!
(I demand that you give me some explanations! - order)
E' preferibile che lui non sappia nulla di quella questione.
(It's preferable that he doesn't know anything about that issue. - advice)

The uncertainty and subjectivity are well linked to these feelings and situations.

Remember that the subjunctive, coupled to the conjuction che (that), is often placed in a subordinate clause introduced by some elements that can indicate what I indicated above, let's remember:

1) verbs e.g.

volere che, desiderare che, preferire che, rallegrarsi che, essere contento che, rattristarsi che, piacere che, dispiacere che, disturbare che, temere che, avere paura che, avere il timore che, ritenere che, credere che, pensare che, avere l'impressione che, parere che, sembrare che, immaginare che, supporre che, ipotizzare che, dubitare che, sospettare che, sperare che, augurarsi che, esigere che, ordinare che, pretendere che, esigere che, aspettarsi che, accettare che, assicurarsi che, lasciare che, permettere che ect

and ingnorare se wants "if" instead of "that" e.g.
Ignoro se lui sia italiano o americano.

Some verbs could be followed both by a subjunctive mood and by an indicative mood, changing their meaning though, for instance capire, ammettere, badare, considerare, pensare , taking "capire" e.g.

  • Capisco che tu voglia andartene.
    (with the subjuncitve it means I think it's natural that you want to leave.)

  • Lei non capisce che io sono stanco di lei.
    (with the indicative it means She doesn't realize that I'm tired of her.)

Finally here are tips about when to use the di + infinitive instead of the subjunctive after these verbs:

https://blogs.transparent.com/italian/congiuntivo-o-infinito/

2) impersonal expressions, often with adjectives (save for the ones that expresses certainty in positive statements e.g. certo, sicuro, chiaro, ovvio, evidente) but not only e.g.

bisogna che, occorre che, sembra che, pare che, può darsi che, è ora che, è un peccato che, è bene che, si dice che, dicono che, è probabile che, è improbabile che, è possibile che, è impossibile che, è importante che, è opportuno che, è strano che, è facile che, è giusto che, è incredibile che, è strano che, è inaccettabile che, è necessario che, è meglio che, è plausibile che, ect.

Further, there are some conjunctions that normally require this mood after them, also without che e.g. Farò di tutto affinché tu sia felice.

affinché, benché, sebbene, nonostante, malgrado, quantunque, a meno che, a patto che, a condizione che, nel caso che, qualora, prima che, senza che

Finally the subjunctive can stand in indipendent clause too, for example the exhortative subjunctive e.g. Vada via di qua!, the excalamative subjunctive e.g. Sapessi quanto mi sei mancato!
or the dubitative one e.g. Che sia già andato a casa?

Try to remember these patterns, because they can show you that there is a subjunctive in the sentence (save for some exceptions).

Ciao!

September 25, 2018

https://www.duolingo.com/profile/EMANUELA410769

Il congiuntivo andrebbe bene se il focus fosse su 'obiettivo'. Secondo me, chi scrive sta dicendo che l'obiettibvo è stato raggiunto, quindi si può affermare come un fatto reale che '... avvicina...'

September 25, 2018

https://www.duolingo.com/profile/CivisRomanus

...il primo Teatro che avvicina Milano alle capitali dello spettacolo.

Usando l'indicativo, come hanno scritto Emy ed Emanuela, si vuole intendere che l'azione ("avvicinare Milano") è certa, senza alcun dubbio.

Invece:

...il primo Teatro che avvicini Milano alle capitali dello spettacolo.

è altrettanto corretta, ma col congiuntivo si vuole intendere che "si spera di avvicinare Milano", o "si dovrebbe avvicinare Milano". Quindi l'azione non è più certa come con il modo indicativo, ma esiste un'incertezza.

September 26, 2018

https://www.duolingo.com/profile/Yuri352061

Mille grazie per le spiegazione! Una domanda piu. Oltre a dubbi, emozioni, etc, si utiliza il conguntivo quando si tratta delli obiettivi ancora no realizati ma solo pianificati? Ad esempio:

Il obiettivo è creare un teatro che avvicini Milano alle capitali dello spettacolo.

September 26, 2018

https://www.duolingo.com/profile/EMANUELA410769

Sì, perché 'avere un obiettivo' è come dire 'avere la speranza / il desiderio'

September 26, 2018
Learn Italian in just 5 minutes a day. For free.